Sostenibilità

Turismo sostenibile: sfide e opportunità dell’Agenda 2030

Il turismo enogastronomico è in continua evoluzione e nei prossimi anni nuovi segmenti e nuove proposte si affermeranno sempre più sul mercato.

Visit LMR

Visit LMR

Turismo sostenibile: sfide e opportunità dell’Agenda 2030

La sostenibilità rappresenta un elemento di differenziazione, sempre più importante, nella costruzione di nuove proposte. Il food è uno strumento privilegiato nella conoscenza della cultura locale. Racchiude e veicola tutti quei valori che il turista cerca: rispetto della cultura e delle sue tradizioni, autenticità, sostenibilità, benessere ed esperienze da poter condividere.

Il concetto di sostenibilità investe diversi ambiti e azioni, elencati dall'SDGs (Sustainable Development Goals) dell'Onu, meglio noti come "Agenda 2030", che riguardano lo sviluppo economico e sociale, la crescita economica inclusiva e sostenibile, i cambiamenti climatici, la tutela dell'ambiente, i modelli di produzione e consumo e molto altro. Quando si parla di sostenibilità ambientale si pensa, in prima battuta, al cambiamento climatico, all’inquinamento e alle emissioni di inquinanti da limitare, potenziando l'utilizzo delle energie da fonti rinnovabili. Si pensa alla tutela delle risorse ambientali e autoctone, limitandone lo sfruttamento intensivo e promuovendo l'incremento di quelle tradizionali e slow. Chi ha una piscina, stabilimenti termali e vasti appezzamenti antropizzati deve fare i conti con una risorsa esauribile che non va sprecata: l'acqua.

Il turismo riveste un importante ruolo per provare a garantire un futuro migliore e più sostenibile per tutti. Molte destinazioni soprattutto del Nord Europa, sulla scia dell'effetto Greta Thunberg, hanno fatto una scelta precisa, intrapreso percorsi e azioni concrete a sostegno del turismo sostenibile. Dalla difesa della biodiversità (di cui l’Italia è ricchissima) alla mobilità elettrica. Un trend presente già nel 2019, che esce molto rafforzato nonostante questo anno e mezzo di crisi dovuta alla pandemia. La domanda è di nuovi modelli e occorre ripensare e reinterpretare alcuni vecchi schemi che oggi non funzionano più. Secondo l'ultima edizione del WTM di Londra, i primi 20 Paesi al mondo leader tra le mete sostenibili, secondo il Sustainable Travel Index presentato da Euromonitor sono la Svezia, in cima alla lista, seguita dalla Finlandia e dall’Austria. L'Italia è in 34/esima posizione.

Un settore turistico equilibrato e resiliente è quello che si slega dalla massa e che trova il giusto equilibrio tra popolazione residente e visitatori. Il turismo deve poter garantire crescita economica di una comunità locale, sostenendola. Negli ultimi decenni il turismo è entrato a far parte, a pieno titolo, dell'economia territoriale, perché in grado di creare occupazione e portare innovazione (in alcune aree ha portato la digitalizzazione che in alcuni ambiti era impensabile fino a pochi anni fa). Per non parlare della variante sociale del concetto di sostenibilità applicato al turismo e che investe la qualità della vita e del benessere dei residenti. Campagne spopolate tornano ad animarsi grazie a chi ha deciso d'investire nelle risorse ambientali e produttive tipiche del territorio, creando nuovi circuiti e nuove esperienze da offrire ai turisti.

La visione green del turismo è ad ampio raggio e investe anche il rifornimento di bevande e cibi, la comunicazione, fino alle esperienze turistiche dirette dei visitatori. La sostenibilità riguarda sia i mezzi di trasporto, l'efficienza energetica, ma anche le singole sistemazioni per i turisti, alloggi ecosostenibili grazie a scelte consapevoli di proprietari e amministrazioni locali. Le esperienze turistiche autentiche diventano elemento essenziale per la difesa della biodiversità, per il turismo rurale ed enogastronomico di domani. Le culture e le tradizioni locali, nel rispetto dell'ambiente e dei sistemi di vita, dei territori e del saper fare tradizionale dei residenti, continuano ad essere gli elementi chiave.

Potrebbe anche interessarti...

Internazionalizzazione

CONFERENZA GLOBALE 2022, L’ENOTURISMO GENERA SVILUPPO

20 Ottobre 2021

CONFERENZA GLOBALE 2022, L’ENOTURISMO GENERA SVILUPPO
Nel 2022 territorio di Langhe, Monferrato e Roero ospiterà la Conferenza Globale del Turismo del Vino.
Leggi l'articolo

Sostenibilità

Pandemia, food e sostenibilità: le condizioni di un cambiamento possibile

22 Luglio 2021

Pandemia, food e sostenibilità: le condizioni di un cambiamento possibile
Pubblichiamo un contributo di Andrea Casadei che riassume il suo intervento al Food & Wine Tourism Forum, ampliando ulteriormente le riflessioni sul concetto di sostenibilità.
Leggi l'articolo

Digitale

Accelerazione online, verso il neverending tourism

9 Luglio 2021

Accelerazione online, verso il neverending tourism
Internet e i social network, da smartphone e pc, sono i canali più utilizzati per conoscere l’Italia. Lo rileva “Be-Italy – Indagine sull’attrattiva del Paese” di Ipsos
Leggi l'articolo

Innovazione

Ristorazione post Pandemia : una questione di offerta o di domanda?

10 Giugno 2021

Ristorazione post Pandemia : una questione di offerta o di domanda?
Riflessioni realistiche sulle riaperture, percorsi innovativi per un settore profondamente ferito dall'evento pandemico.
Leggi l'articolo

Internazionalizzazione

Turismo internazionale: passaporto sanitario, voli covid free e nuove tendenze

26 Maggio 2021

Turismo internazionale: passaporto sanitario, voli covid free e nuove tendenze
Con il green pass l'Italia riapre ai turisti vaccinati, Draghi: "Il mondo vuole viaggiare in Italia e l’Italia è pronta a ridare il benvenuto al mondo"
Leggi l'articolo